Pubblicato da copesc il 9 maggio 2016

Conosci, attivati, partecipa! Mappiamoci over 18 Avete già fatto progetti per l’estate? Vorreste vivere un’esperienza con giovani provenienti da altre città italiane o del mondo? Vi siete appena diplomati e non sapete ancora bene che percorso intraprendere? Anche il Coordinamento degli Enti di Servizio Civile di Parma partecipa alle iniziative di MAPPIAMOCI!! Il secondo incontro [...]

 

Servizio Civile Regionale 2015, partiti i nuovi progetti

Pubblicato da copesc il 12 febbraio 2015

Il 17 novembre 2014 si è chiuso l’avviso provinciale di servizio civile regionale (legge regionale n.20 del 2003 e successive modifiche).

A Parma e provincia erano disponibili complessivamente 17 posti, presso: associazioni, cooperative, scuole, enti pubblici; sono stati 175 i giovani che hanno presentato domanda per partecipare ai progetti (in allegato alla pagina, pubblichiamo un documento con il numero delle domande pervenute per ciascun progetto).

Nel mese di dicembre si sono svolte le selezioni e tra gennaio e febbraio 2015, sono iniziati i progetti. Sino a dicembre 2015, 17 ragazzi tra Parma, Noceto, Langhirano, Salsomaggiore, Felino svolgeranno attività di assistenza, di cura, educative nei confronti di minori, di disabili, di persone in difficoltà e aiuteranno gli enti a svolgere progetti innovativi

Il gruppo di giovani si è ritrovato anche per la prima lezione di formazione, tutti insieme hanno visitato la mostra Trame di Pace, si sono conosciuti e hanno avuto modo di confrontarsi sulle motivazioni della loro scelta.

Auguriamo a tutti loro di svolgere un’esperienza positiva.

gruppo_ragazzi_scr2015

Allegati

2 Risposte to “Servizio Civile Regionale 2015, partiti i nuovi progetti”

  1. kofitse scrive:

    Salve ,sono kofitse klegbe ,sono interessato e ho la volontà di fare parte di questi progetti.Nel passato ,ho già fatto qualche esperienza progettiva ,soppratutto nel mondo umanitarià ,e il fatto di lavorare in squadra per una buona cosa . Sperò che quest’esperienza sarà ancora l’unico modo per me di avvicinarmi di più nel mondo reale.
    La ringrazio per la sua attenzione.
    Cordiali Saluti.

Rispondi